domenica 20 giugno 2010

Miti figure linguaggi della modernità

Obiettivi del Corso
Il Corso intende concentrare le sue attenzioni intorno al delicato intreccio "committenza-forma-materia" in architettura. Dalla cosiddetta Età barocca fino all'Età contemporanea, sarà analizzata quella particolare produzione di architettura che ha scandito emblematicamente, e con diverse modalità, le varie fasi di una "modernità" di cui si stenta a cogliere i possibili o eventuali confini spazio-temporali. Attraverso una lettura critica e una selezione di opere, di protagonisti, di contesti urbani e suburbani, saranno ripercorse quelle "tappe" cronologiche e geografiche che hanno contribuito a delineare il tracciato del tortuoso percorso che connota - dalla fine del XVI secolo all'attuale XXI secolo - la Storia dell'architettura nazionale e internazionale.
Il Corso prevede, con la guida del corpo docente, visite alle architetture romane ritenute pertinenti con i temi affrontati e visite alle Mostre, Eventi, Iniziative culturali offerte da Musei, Accademie, Istituzioni pubbliche o private, coincidenti con la durata del Corso e con i temi inerenti al ciclo delle lezioni. La Bibliografia e i materiali didattici necessari per sostenere l'esame verranno forniti durante il corso delle lezioni.
Dall'AA 2007-2008, il Corso si avvale del supporto didattico di Micaela Antonucci, Pia Kehl e Elena Tinacci. Dall'AA 2010-2011 ha collaborato al Corso, come Tutor per gli studenti, Giuliana Mosca: dall'AA 2012-2013 collabora alla didattica e fa parte della Commissione d'Esame in qualità di "Cultore della materia".   




Scarica la cartella completa
(Hi Resolution - 84.9 MB - 173immagini)
Scarica la cartella completa
(Low Resolution – 38.1 MB - 173immagini)